Citadel Instant banking

Citadel Instant banking

Come suggerisce il nome, questa forma di pagamento offerta dalla società Citadel Commerce consente di effettuare transazioni online in tempo reale utilizzando il conto corrente bancario.

 

Citadel Instant Banking casino supportati

Casinò online Deposito Prelievo MaxBonus Recensione Prendi bonus
€2450 Recensione Ottieni Bonus

Per disporre fin da subito dei depositi sul conto di gioco, quindi, non è più necessario aprire un nuovo e-wallet al quale appoggiare i pagamenti ma è possibile utilizzare il proprio conto corrente online. L'utente in questo modo può disporre dello stesso metodo di pagamento impiegato per pagare le bollette online. Il servizio, diffuso soprattutto nell'Europa del nord, è attivo in più di 20 Paesi.

La società

Citadel Commerce è una società canadese registrata come istituzione di pagamento alla Financial Conduct Authority (FCA) del Regno Unito, oltre che membro della UK Electronic Money Association. Così come per i normali siti di e-commerce, anche nei casinò online è sufficiente scegliere “Instant banking” tra la modalità disponibili, selezionare la propria banca dal menù a discesa che comparirà, accedere quindi al proprio conto online e approvare il pagamento.

Semplice da utilizzare

Una procedura piuttosto semplice che  rende Instant Banking particolarmente apprezzata dagli utilizzatori di smartphone e tablet, che negli ultimi anni sono diventati numerosi anche nel gioco online (alcune banche potrebbero richiedere l'installazione di una piccola applicazione). Per quanto riguarda i casinò online nel nostro Paese, tuttavia, non vi sono molti siti autorizzati che accettano questa modalità di pagamento. Anche se è possibile effettuare depositi sul conto di gioco in maniera pressoché istantanea, per i prelievi è necessario attendere generalmente da uno a tre giorni lavorativi.

I costi: una nota dolente

Il tetto di spesa a disposizione dell'utente aumenta gradualmente dopo un certo numero di transazioni andate a buon fine. Il costo del servizio, a onor del vero non proprio competitivo rispetto ad altri operatori sul mercato, è pari a un euro e 50. Anche la banca che gestisce il conto corrente può prevedere l'applicazione di una tariffa in caso di transazioni con fondi non sufficienti (NSF).

Come funziona

I clienti hanno la possibilità di effettuare i pagamenti con Instant Banking da qualsiasi conto bancario registrato a loro nome, ma non è consentito dividere un singolo pagamento tra più conti bancari. La compagnia mette a disposizione tre differenti modalità per effettuare i pagamenti con Instant Banking: attraverso l'applicazione “Payment Assistant”, il sito Internet di Citadel Commerce e il sistema rapido. Quest'ultimo fornisce a disposizione dell'utente un codice di riferimento, da utilizzare  dopo aver avuto accesso all'area personale del conto online.

Riservatezza al primo posto

Nessuna informazione personale del cliente viene conservata da Citadel né tanto meno trasmessa al destinatario del pagamento. Allo scopo di circoscrivere il potenziale rischio di frodi o furti di identità, le comunicazioni tra azienda e consumatori sono criptate.

Privacy o sicurezza?

Sempre sul fronte della sicurezza, Instant Banking adotta le stesse politiche anti riciclaggio comunemente diffuse tra gli istituti di credito, soddisfando i requisiti di identificazione del cliente per le pratiche “KYC” (Know your customer), volte a garantire transazioni sicure e trasparenti per ambo le parti. Una legittima necessità da parte dell'azienda, che in questo modo ha più strumenti per autotutelarsi, ma che entra in conflitto con la privacy dell'utente tanto sbandierata dagli operatori online.