Bonifico

Bonifico

Nonostante i tempi di attesa il bonifico bancario rappresenta un metodo tra i più sicuri per la ricarica del conto di gioco.

 

Il rischio di frodi o furti di identità è praticamente nullo perché i siti sui quali si effettuano le transazioni non vengono a conoscenza delle credenziali personali dell'utente. A questo aggiungiamo che molti istituti di credito offrono ai loro clienti che dispongono di un conto online la possibilità di effettuare bonifici gratuitamente.

Un metodo antico

Oggi così come un tempo, quando si parla di transazioni economiche sono di grande importanza i mezzi di comunicazione, che consentono a banche e istituzioni finanziarie di “parlarsi” e disporre trasferimenti sempre più tempestivi. Da questo punto di vista il recente avvento di Internet segna una sorta di rivoluzione come un tempo lo fu per il telegrafo e il telefono.

Lunghi tempi d'attesa

Le banche tradizionali, a differenza dei portafogli elettronici, impiegano un po' più di tempo per processare i pagamenti (generalmente si va dai 3 ai 5 giorni lavorativi). Si tratta magari di piccoli importi i quali sommati vanno a costituire grandi capitali, che gli istituti di credito hanno tutto vantaggio nel trattenere. Allo scopo di limitare i tempi di attesa alcune banche rendono disponibili servizi di “Instant Banking”, che come  suggerisce il nome consentono transazioni in tempo reale.

E-wallet o conto corrente?

Tornando al confronto tra e-wallet e conti bancari online, questi ultimi generalmente prevedono procedure un po' più complesse per disporre un pagamento via bonifico. Se per accedere al proprio portafoglio virtuale è spesso sufficiente disporre di una mail e di una password, con il conto corrente il login può prevedere un numero maggiore di passaggi per la verifica dell'utente. Alcune banche forniscono ai propri correntisti online un dispositivo generatore di password per circoscrivere il pericolo di possibili frodi e furti di identità.

Snobbati dai giocatori

Nonostante largamente diffuso come metodo di pagamento, il bonifico non è molto apprezzato dagli utenti dei casinò online. Alcuni comprensibilmente possono non gradire che questi trasferimenti di denaro compaiano sull'estratto conto, restando visibili a coniuge, parenti e bacchettoni vari. Anche per questo motivo può risultare utile versare il denaro in questione su un e-wallet o una prepagata attraverso bonifico, appoggiandosi quindi al portafoglio elettronico per effettuare istantaneamente depositi e prelievi dal conto di gioco.

Occhio alle tariffe

Nella scelta del metodo di pagamento più congeniale si raccomanda sempre di verificare le tariffe applicate dai singoli operatori. Il rischio è di vedersi erosa una quota anche consistente della somma che si desidera trasferire. A titolo di esempio Betfair è uno dei tanti siti che accetta i bonifici bancari per depositare e prelevare dal conto di gioco. Nel caso specifico per i depositi è stato stabilito un importo minimo di 15 euro.

Compilare la causale

Prima di effettuare un trasferimento di denaro sul conto di gioco è bene consultare la sezione del nostro casinò online preferito dedicata alle modalità di pagamento: affinché la transazione vada a buon fine è necessario che il bonifico riporti tutti gli estremi indicati dall'operatore. Com'è noto, ogni giocatore è identificato in maniera univoca all'atto della registrazione, durante la quale viene richiesto l'invio di un documento di identità. I casinò online chiedono sovente che le causali dei pagamenti riportino il codice identificativo dell'utente. Una volta effettuato il bonifico si consiglia di conservare il codice che identifica la transazione fino a che l'importo non sarà effettivamente trasferito sul conto di gioco. Per ogni dubbio a riguardo è possibile contattare i rispettivi servizi clienti.