Backgammon Online


Il backgammon è un gioco per due persone. L'obiettivo del gioco consiste nel portare tutte le proprie pedine nella propria casa e successivamente di portarle fuori; il primo giocatore che le ha portate fuori tutte vince la partita.



Questo gioco è molto facile da apprendere ma anche molto avvincente, due elementi che hanno contribuito al boom della sua versione online, specie nella variante del backgammon gratis.

Viene usata una tavola con sopra disegnati ventiquattro triangoli, chiamati punte (points). I triangoli, a colori alterni, sono raggruppati in quattro quadranti, composti da sei punte ognuno. I quadranti sono chiamati tavola interna o casa (home board) e tavola esterna (outer board) del giocatore e del suo avversario. Le tavole interne e quelle esterne sono separate, al centro della tavola, da una striscia chiamata bar.

Le punte sono numerate partendo dalla propria tavola interna. Il punto più lontano per ogni giocatore è quindi il ventiquattro, che equivale alla punta uno dell'avversario. Ciascun giocatore possiede quindici pedine di un proprio colore. Il posizionamento iniziale delle pedine è: 2 pedine su ogni punto ventiquattro, 5 su ogni punto tredici, 3 su ogni punto otto e 5 su ogni punto sei. Entrambi i giocatori possiedono una coppia di dadi e per tirarli utilizzano un bussolotto.

Un dado (o cubo) del raddoppio (doubling cube), con i numeri 2, 4, 8, 16, 32 e 64 riportati sulle facce, è utilizzato per tener traccia della puntata corrente e per aumentarla durante lo svolgimento della partita.

Backgammon: correre o bloccare

L'obiettivo del backgammon è portare le pedine nella propria casa, e poi portarle fuori, il più velocemente possibile. In gergo, questo si chiama "correre": quando comincia una nuova partita, di solito è la strategia che viene più naturale.

Per questo motivo, anche il vostro avversario comincerà a giocare utilizzando questa strategia, e inevitabilmente uno di voi due, prima o poi, si ritroverà in ritardo in questa "corsa", a seconda degli esiti del lancio dei dadi e del modo in cui li avete giocati.

Bloccare quando siete in svantaggio

backgammon onlineSe cominciate a perdere terreno, potete passare a una strategia di blocco. Ciò significa che invece di spostare le pedine il più velocemente possibile sulla scacchiera, cercate di impedire che sia il vostro avversario a muoversi. Se non riuscite a correre più veloci dell'avversario, allora bloccare è la strategia di backgammon migliore.

Quando utilizzate la strategia del blocco, dovete tenere a mente due concetti base: il blocco e lo sbarramento. Il blocco è semplicemente una punta sulla quale sono posizionate almeno due delle vostre pedine. Mettendo un blocco là dove è più probabile che possa spostarsi il vostro avversario, gli creerete dei grossi grattacapi.

Come sapete, la mossa più probabile nel backgammon è sei spazi in avanti. Di conseguenza, ogni volta che piazzate un blocco sei spazi avanti alle pedine di un avversario, si tratta di un ottimo blocco.

La cosa migliore da fare è bloccare le pedine più lontane dalla loro casa, dato che sono quelle che il vostro avversario ha più bisogno di spostare.

Blocchi e sbarramenti efficaci

Uno sbarramento è semplicemente una serie di blocchi intatta, cioè due o più punte consecutive sulle quali sono posizionate almeno due delle vostre pedine.

Per ciascuna punta aggiunta a uno sbarramento, per il vostro avversario diventa esponenzialmente più difficile muoversi. Il blocco più efficace nel backgammon è il sei sbarramenti - sei blocchi di fila.

Superare uno sbarramento a sei è impossibile, fino a che lo mantenete intatto: il vostro avversario non può muoversi. Per ciascun tiro del dado, sarà costretto a spostare le pedine più avanzate, fino a che non si ritroverà un mucchio di pedine nella parte più interna della sua casa.

Piazzare uno sbarramento a sei è una mossa che può decidere, da sola, l'esito di  una partita. Se riuscite a piazzarne uno, dovreste fare il possibile per mantenerlo intatto, anche se questo significa fare blot e vedersi mangiare le pedine in continuazione.

Fino a che sarà intatto il vostro sbarramento, potete far rientrare le pedine mangiate in tutta tranquillità, mentre il vostro avversario continuerà a distruggere la sua casa.

Dallo sbarramento alla vittoria

Per far avanzare le vostre pedine fino alla casa, senza distruggere lo sbarramento, cercate di far "rotolare" in avanti lo sbarramento stesso. Questo significa piazzare un altro blocco nella prima punta davanti allo sbarramento, e poi sciogliere l'ultima punta. In questo modo, lo sbarramento rimane sempre forte perché fatto di sei punte, e le pedine dell'avversario saranno sempre più schiacciate indietro.

Ovviamente è molto difficile riuscire a piazzare dei blocchi efficaci, preparare sbarramenti e farli "rotolare" in avanti. Ma ne parleremo in un altro articolo.