Quando l’Università Ti Consiglia di Giocare a Poker

Quando l’Università Ti Consiglia di Giocare a Poker

Scritto il 08/06/10 - da Giacomo Gaggiotti Notizie

Anche se sui giornali italiani tiene banco la notizia della fuga di cervelli all'estero, in realtò non si può dire che i neolaureati all'estero se la passino meglio che da noi.

gioca a pokerTutti sono alla ricerca di un lavoro e spesso, più è di nicchia il campo in cui ci si specializza, più è difficile trovare il lavoro per cui ci si è preparati. E' il caso della giovane laureata in neuroscienze cognitive Elena Stover.

La neolaureata americana ha conseguito il titolo presso la prestigiosa università UCLA, ma né questo, né il campo altamente specializzato in cui si è laureata le hanno permesso di trovare un lavoro.

Per mantenersi Elena ha iniziato a giocare a poker online e anche se non raggiunge le vincite milionarie dei campioni di poker, riesce comunque ad arrivare a fine mese senza problemi.

Fin qui la storia non sembra affatto speciale, ma la differenza con vicende simili è il motivo per cui Elena ha iniziato a cimentarsi col Texas Hold'em. E' stato un consulente di carriera dell'università presso cui si è laureata a consigliarle di diventare una giocatrice di poker.

Come molti neolaureati, si è rivolta al servizio di orientamento al lavoro della sua università per un aiuto nel trovare un impiego e, anche se è rimasta sorpresa dal consiglio ricevuto, lo ha messo in pratica, ha assunto un allenatore per imparare le basi del poker online e ora il poker è la sua professione.

Il fatto che il consulente alla carriera di una università prestigiosa consideri il poker online un lavoro come un altro, adatto a un laureato in una disciplina tecnica molto particolare è senza dubbio significativo. Evidentemente il consulente ha riscontrato in Elena Stover le caratteristiche adatte per un giocatore di poker di successo, probabilmente non avrebbe dato lo stesso consiglio a un altro studente.

A quanto pare negli Stati Uniti c'è abbastanza flessibilità mentale per ritenere il poker online un lavoro full time adatto a un giovane laureato e abbastanza intraprendenza per mettere in pratica il consiglio.