Sistemi Roulette: il Paroli nella Roulette Online


È il gioco d’azzardo ancora più amato di tutti e da tutti: è la roulette, che da secoli fa sognare i giocatori che entrano in un casinò, sognando di sbancarlo.



Lo sappiamo: la “mitica ruota” – come d’altra parte tutti gli altri giochi d’azzardo – è basata soprattutto sulla fortuna. Questo, però, non significa che non si possa far nulla per aumentare le proprie probabilità di vittoria.

Mettere in atto una strategia potrebbe sembrare un miraggio per i giocatori alle prime armi che ancora devono acquisire dimestichezza con il gioco, così come per i gamblers più accaniti che sono scivolati un paio di volte in brutte sconfitte proprio perché non hanno tenuto conto del “fattore fortuna”. E invece…

Avere una strategia è importante, anche e soprattutto per poter competere in quei giochi in cui essere fortunati fa la differenza. Ovviamente non vogliamo illudere nessuno: la strategia perfetta non esiste e mai esisterà. Qualunque strategia decidiate di applicare, l’appoggio della dea bendata sarà sempre fondamentale. Tuttavia, ci sono alcuni sistemi in grado di minimizzare i rischi e massimizzare le possibilità di vincere.

Uno di questi è il sistema Paroli che si può utilizzare anche nella roulette online. Vediamo di seguito le sue caratteristiche e il suo funzionamento. 

Cos’è il sistema Paroli

sistema paroli2Il sistema Paroli prende il nome dal francese “faire paroli” che significa “raddoppio della puntata”.

Getta le sue radici nel lontano XVI secolo, periodo in cui era comunemente utilizzato nel gioco di carte italiano noto come Bassetta. Oggi trova applicazione nel baccarat, nel blackjack e soprattutto nella roulette.

Si basa sul principio opposto del sistema Martingale, che prevede di raddoppiare la puntata dopo una mano persa.

Siamo dunque davanti a un sistema a progressione positiva, che nella sua versione più pura e semplice si traduce nel rimettere in gioco tutta la vincita sulla stessa puntata cercando la ripetizione. Questa strategia può portare qualche sconfitta nel breve termine ma tende a far raggiungere ai giocatori bilanci molto floridi nel medio-lungo periodo. Nel sistema Martingale si rischia, invece, di raggranellare piccole vittorie nell’immediato ma di ritrovarsi con bilanci disastrosi nel medio-lungo periodo.

Vediamo allora di seguito come applicare al meglio il sistema Paroli.

Come utilizzare il sistema Paroli: 5 varianti

È possibile applicare il sistema Paroli in diverse forme. Le elenchiamo – e spieghiamo – di seguito:

  • Sistema Paroli Semplice
  • Sistema Paroli in Avanti
  • Sistema Paroli con Colpo di Indipendenza
  • Sistema Paroli Indietro
  • Contro Paroli

Il Sistema Paroli Semplice è la variante più conosciuta e si basa – come sottolineato dal nome stesso – sulle puntate relative alle chance semplici (Rosso/Nero, Pari/Dispari, Passe/Manque). Vediamo subito come funziona con un esempio pratico. Immaginiamo di puntare € 1 sul rosso e di vincere. A questo punto si scommette nuovamente sul rosso, raddoppiando la puntata (€ 2); in caso si vinca nuovamente, si raddoppia ancora (€ 4). Se anche questa scommessa va a buon fine, si vincono € 8, con un utile di € 7. Dopo la terza vittoria consecutiva il sistema Paroli semplice può considerarsi terminato e quindi l’intera somma vinta può essere incassata. Ogni volta che poi vi trovate a raccogliere una sconfitta, questo sistema vi consiglia di ricominciare dalla somma iniziale e  di raddoppiare solo in caso di vittoria.

Il sistema Paroli in Avanti consiste nel “raddoppio + 1” per ogni puntata vinta. In caso di prima puntata di 1 euro vinta, la puntata successiva sarà 1x2+1; se si vince nuovamente, si andranno a raddoppiare i 3 euro + 1 (ovvero 3x2+1). Di nuovo, in caso di vittoria, il totale vinto sarà di € 14, con un utile di 11. Se tutte e tre le puntate vanno a buon fine, il guadagno sarà più elevato rispetto al Paroli semplice.

Il sistema Paroli con il Colpo di Indipendenza si gioca esattamente come il Paroli semplice; tuttavia, rispetto a quest’ultimo, si riduce di 1 euro la terza puntata, si puntano cioè 3 pezzi anziché 4 così da avere un utile di 6 pezzi (1+2+3=6) anziché 7, in modo che in caso di sconfitta all’ultimo colpo il primo pezzo di tasca propria non sarà perso.

Nel Sistema Paroli indietro seguiamo lo stesso procedimento del Paroli in avanti ma i pezzi vengono ritirati a ogni colpo e si va oltre le tre puntate. Con questa variante si incassano le vincite nel caso non si riuscissero ad avere le vittorie consecutive necessarie invece nelle altre tipologie.

Il Contro Paroli prevede al massimo 2 puntate: una posta doppia al primo colpo e una posta dimezzata la colpo successivo. Qual è il vantaggio? Qualora il primo colpo risultasse negativo, si perderanno ovviamente due pezzi; ma se il primo colpo vincesse e fosse perdente il secondo colpo, si rimarrebbe comunque in vincita di un pezzo. Infine, vincendoli entrambi si guadagnano 3 pezzi, esattamente come nel Paroli semplice.

Ricordatevi infine che, anche se viene naturale giocare sulla stessa combinazione uscita, il sistema Paroli così come le altre progressioni, può essere applicato cambiando tipo di chance.

Più vantaggi o svantaggi?

Il sistema Paroli è uno dei più utilizzati nel gioco della roulette grazie alla sua facilità di applicazione, motivo per cui la sua diffusione è stata molto rapida anche tra i giocatori alle prime armi. Inoltre, il suo utilizzo non comporta impegni gravosi dal punto di vista economico, quindi anche il principiante può praticarlo con relativa tranquillità.

Va però sempre tenuto a mente che il sistema Paroli non è basato su dati matematici: ciò significa che, applicando questo metodo, la componente “fortuna” avrà un ruolo di primo piano.

Il principio di base del sistema Paroli è quello di giocare una sequenza di 3 mani consecutive senza però ritirare le vincite sfruttando una “progressione positiva”, che prevede – con alcune varianti – di raddoppiare l'importo della propria scommessa in caso di vittoria e ripartire con la scommessa iniziale in caso di sconfitta. La strategia di puntata è quindi diametralmente opposta a quella di altri sistemi che si basano invece sulla “progressione negativa”, con la quale si va a raddoppiare la puntata non dopo la vittoria bensì dopo la sconfitta, cosa che può risultare devastante per il vostro conto di gioco in men che non si dica.

Quindi Paroli sì o Paroli no?

martingale o paroliLa risposta, come la maggior parte delle volte, non è univoca in quanto il sistema Paroli presenta alcuni vantaggi ma ha anche dei punti a suo sfavore, come abbiamo detto qualche riga sopra.

Grazie al suo sistema di “progressione positiva”, si possono alzare le vincite nelle giornate più positive; per contro, in caso di una serie negativa, si potrebbe anche andare a perdere molto, proprio perché le vincite ottenute sono via via rigiocate.

Possiamo dunque dire che questa strategia in tutte le sue varianti non sempre è vantaggiosa.

Il sistema Paroli è sicuramente interessante se giocato per brevi sessioni e con investimenti medi può dare qualche soddisfazione permettendo di giocare i raddoppi con i soldi del banco, anche se il rischio di perdere il capitale iniziale resta comunque sempre elevato se non dovessero presentarsi sufficienti mani vinte consecutive da compensare le mani perse.

Paroli o Martingale?

Come abbiamo detto, il sistema Paroli viene sempre paragonato o contrapposto al sistema Martingale, il suo omologo a progressione negativa. Mentre i sostenitori del sistema Martingale sperano che le perdite consecutive non durino più di tanto, quelli del sistema Paroli, all’opposto, sperano che le vittorie consecutive durino il più possibile nel tempo.

Il sistema Paroli viene percepito dai suoi sostenitori come meno rischioso e questo è dovuto al fatto che le puntate più alte vengono effettuate utilizzando i soldi già vinti in precedenza e senza intaccare il bankroll, come invece richiede il sistema Martingale.

Conclusioni

Il sistema Paroli per la roulette resta una strategia che permette una visione lineare e gestibile del gioco, rispetto ad altri metodi decisamente più avventati.

Il vantaggio delle progressioni progressive sta nel fatto che aiutano lo scommettitore a mantenere una certa “disciplina” nelle puntate e a suddividere il proprio budget in maniera oculata.

Il problema delle progressioni nasce nel momento in cui si va incontro a ripetute scommesse negative. Per essere "sicuri" di andare sempre in positivo, quindi, bisogna essere bravi nei pronostici e non farsi prende la mano, preferendo talvolta piccole perdite, limitando così il rischio di perdere quantità di denaro importanti.

Il nostro consiglio è quello di puntare unità piccole rispetto al proprio bankroll e di incrementare il valore dell'unità mano a mano che si va incontro a delle vincite e che il budget aumenta.

Vi suggeriamo inoltre di sperimentare il sistema Paroli nei casinò online che consentono la modalità di gioco “for fun”, per acquisire dimestichezza con questa strategia prima di puntare soldi veri nel gioco.

I sistemi di strategia della roulette devono essere utilizzati, innanzitutto, con responsabilità e per divertirsi, senza la pretesa che siano strumenti infallibili in grado di “garantire” le vittorie sempre e comunque: ricordatevelo e utilizzate sempre il denaro disponibile sul vostro conto con cautela.

Per il resto servono “solo” costanza, buonsenso, conoscenza del gioco e capacità di capire quali siano i momenti migliori per andare avanti o, viceversa, per prendersi una pausa ed evitare di salutare il vostro preziosissimo bankroll.