Richard Brunson Vende Virgin Bingo a Gamesys

Richard Brunson Vende Virgin Bingo a Gamesys

Scritto il 16/01/13 - da Morganti, Ana Notizie

La società di Bingo Friendzy mette mano al portafogli e porta a casa niente meno che Virgin Bingo!

Grandi cambiamenti in vista per una delle sale da bingo più frequentate della Rete ora che il guru di Virgin Sir Richard Brunson ha deciso di disfarsi della sua sala da bingo vendendola (per una cifra non precisata) alla casa di sviluppo software della Gamesys.

La vendita è stata confermata dalle due società dopo che la rivista specializzata eGR Magazine, già all’inizio di gennaio, aveva pubblicato sulle sue pagine un report con il quale l’annunciava con dovizia di particolari.

Secondo il magazine, ad esempio, l’operazione includerebbe anche uno speciale accordo tra le due società secondo il quale Gamesys si sarebbe impegnata a sviluppare applicazioni social e con denaro vero  per il bingo come per gli altri prodotti che ancora si nascondono sotto al rosso ombrello della Virgin.

DALL’INGHILTERRA… ALL’INGHILTERRA!

La precedente proprietà della sala, la Virgin Games, è una società posseduta al 100% dall’eccentrico miliardario Richard Brunson – in quanto CEO e capo assoluto del Gruppo Virgin – che rimane comunque attiva in altri settori del gioco online come il casinò ed poker online.

La nuova era di Virgin Bingo, invece, si apre all’insegna di Gamesys – una società molto discussa negli ultimi mesi visto che è quella che controlla anche il gioco Bingo Friendzy, passato alla cronaca per essere stato il primo ad aver portato il bingo a soldi veri su Facebook per gli utenti connessi dal Regno Unito.

Secondo un comunicato pubblicato da Gamesys, i primi cambiamenti di Virgin Bingo dovrebbero arrivare intorno al mese di aprile, quando la sala potrebbe cambiare piattaforma e rinnovarsi tanto nella veste grafica quanto nella sua politica promozionale.

Lo stesso Sir Richard Brunson ha in qualche modo “benedetto” l’esito dell’operazione dichiarando come la sua società “sia felicissima del fatto che il Gruppo Gamesys abbia acquisito Virgin Bingo decidendo anche di formare una partnership in grado di costruire un attore importante nel mercato del gioco globale”.

REGNO UNITO, LA PATRIA DEL GAMBLING

Nelle fredde terre d'Albione, il gioco d'azzardo è d'altra parte talmente radicato nella cultura da essere ormai parte integrante della vita, anche economica, di moltissimi cittadini. Il Regno Unito è stato uno dei primi paesi ad aprire le porte agli operatori del gioco, anche online, e non è un caso se da quelle parti l'offerta sia talmente variegata da coprire praticamente ogni sotto-settore.

Dai casinò online al bingo online - appunto - passando per il poker online e soprattutto per le scommesse sportive, nel Regno Unito si può giocare praticamente a tutto. Senza dimenticare infatti anche i casinò terrestri, sparsi un po' in tutto il territorio, che ogni anno attirano centinaia di migliaia di appassionati provenienti un po' da tutta Europa.