Le regole del Pai Gow


Il che, come ben capite, pone il Pai Gow su di un piano molto più simile a quello di altri “nobili” cugini come baccarat e blackjack che su quello del poker.



Una Mano di Pai Gow

pai gow poker onlineIl gioco comincia con la distribuzione di sette carte al giocatore al tavolo da parte del dealer. Una volta ricevute le sue sette carte, il giocatore le divide in due mani differenti (una di cinque carte ed una di die carte) e sistema le carte che le compongono sul tavolo tenendole tutte coperte.

Nel procedere alla divisione delle due mani, il giocatore deve tenere conto di una semplice regola del Pai Gow secondo la quale la mano di due carte deve avere complessivamente un valore inferiore rispetto a quella composta da cinque carte.

Subito dopo il giocatore, il dealer completa una fase analoga disponendo sul tavolo due mani distinte di 2+5 carte.

Quando le quattro mani si trovano tutte sul tavolo, allora il giocatore scopre le sue carte e le confronta con quelle del dealer.

Valore delle mani nel Pai Gow

Il conteggio della mano di cinque carte (chiamata in gergo back hand) segue la scala di valore delle mani classica del poker, con un’unica piccola eccezione.

Nel Pai Gow, infatti, la scala composta da A-2-3-4-5 viene considerata come la seconda scala più alta che, dunque, perde davanti a A-K-Q-J-T ma vince  rispetto a A-K-Q-J-T e scale inferiori.

La maggior parte dei giochi di Pai Gow si svolgono con un tradizionale mazzo da 52 carte francesi più una carta Jolly. Il Jolly può essere usato esclusivamente come Asso qualora questo serva per chiudere una scala oppure un progetto di colore.

Classifica delle mani della Back Hand

Scala reale
Scala colore
Poker
Full house
Scala
Colore
Tris
Doppia coppia
Coppia
Carta più alta.

Valore delle mani della Front Hand

Il miglior punteggio possibile nella mano di due carte – chiamata anche front hand - è costituita da una coppia di Assi seguiti da una coppia K-K etc. fino a 2-2.

Scala e colore non hanno alcun valore nel conteggio della front hand.

Payouts nel Pai Gow

payout nel pai gowDunque, ora sia voi che il dealer avete ciascuno due mani di Pai Gow davanti ai vostri occhi – una di cinque ed una di due carte. È tempo di scoprire chi vince.

A meno di un pareggio, esistono tre possibili risultati:

  • Il giocatore vince le due mani e riceve un ammontare pari alla sua puntata;
  • Il giocatore ed il dealer vincono una mano ciascuno, per cui il giocatore riceve indietro la sua puntata iniziale;
  • Il dealer vince le due mani ed il giocatore perde la sua puntata-

Ora, fate attenzione – perché se le regole del Pai Gow fossero semplicemente queste, allora ci troveremmo davanti ad un gioco privo di margine della casa. Di un concreto vantaggio per il casinò.

Il margine della casa arriva però con il pareggio. Se il dealer ed il giocatore hanno la stessa mano, la vittoria va al dealer.

Quindi: se il giocatore ottiene una vittoria + un pareggio, la partita finisce con la restituzione della puntata. Ma se il giocatore chiude con una sconfitta + un pareggio, allora la vittoria va al dealer.

Regole del Pai Gow: Sommario

Come potete vedere, le regole del Pai Gow sono molto semplici. Le uniche decisioni che vi è richiesto prendere nel corso del gioco riguardano l’ammontare delle puntate e la divisione delle sette carte iniziali in due mani.

Comunque, nonostante si tratti di un gioco semplice sotto l’aspetto delle regole, quella del Pao Gow è una scelta che richiede sempre una buona conoscenza della strategia del gioco, dal momento che non dividere le mani nella maniera più appropriata rischia di offrire al casino un tanto insperato quanto ingiustificato margine di vantaggio.

Per aiutarvi a preparare le vostre prime partite nel modo migliore, abbiamo deciso di pubblicare una serie di consigli di strategia del Pai Gow che vi insegneranno ad affrontare ogni situazione (ed ad usare ogni combinazione) nel miglior modo possibile.