PokerStars, nel 2013 una sala live a Londra

PokerStars, nel 2013 una sala live a Londra

Scritto il 09/10/12 - da Morganti, Ana Notizie

Trovato l'accordo con il più grosso casinò del Regno Unito, l'Hippodrome: si comincia con l'inizio del nuovo anno.

Altro importante colpo in casa PokerStars. Dopo aver acquisito Full Tilt Poker, la poker room più grande e famosa al mondo ha siglato un accordo con l'Hippodrome, il più importante casinò britannico, per gestire una sala da poker live nel bel mezzo di Londra.

La sala dell'Hippodrome verrà rinnovata, migliorata e vestirà naturalmente i colori del brand di PokerStars. L'idea è quella di organizzare una serie di eventi speciali, e di ospitare alcuni tornei sponsorizzati. Il programma degli eventi inizierà nei primi mesi del 2013, e sarà promosso anche online a tutti gli oltre 50 milioni di giocatori sparsi in tutto il mondo.

Eric Hollreiser, a capo della divisione comunicazioni di PokerStars, ha dichiarato a Pokerfuse che PokerStars ha acquistato anche delle quote dell'Hippodrome, come parte dell'accordo di gestione della sala da poker. Hollreiser ha aggiunto che PokerStars offrirà il poker online nel futuro (eventuale) casino online targato Hippodrome.

Per PokerStars non è proprio un esordio assoluto nel campo del live. C'era già stata una partnership con il Grand Waldo Casino di Macao, ma mai prima d'ora la room si era mai associata a qualsiasi altro sito di gambling che non trattasse esclusivamente di poker.

Sempre su Pokerfuse, il Group Strategy Director di PokerStars, Guy Templer, ha rivelato: 'L'Hippodrome ha incredibilmente aumentato la qualità dell'industria dei casinò britannici. Perciò insieme offriremo ai giocatori di poker un'esperienza incredibile, live sette giorni su sette nel cuore di Londra. Non vediamo l'ora di rivelare alcuni nuovi eventi live per il mercato britannico, nel 2013'.

Per l'Hippodrome, quella con PokerStars non sarà l'unica partnership. Il casinò ha anche stretto un accordo con Microgaming, che fornirà i software di gioco online per i giochi che si potranno praticare all'interno del casinò stesso.

Tuttavia è possibile che si crei una sorta di joint venture a tre, con PokerStars a offrire il poker online e Microgaming a offrire i giochi da casinò, sotto il marchio di Hippodrome.

PokerStars regina del mercato

Nonostante il Black Friday, PokerStars rimane ancora la poker room numero uno al mondo, per una serie di motivi che vanno al di là della qualità del suo software e della bontà delle sue offerte, dei suoi bonus e delle sue promozioni - oltre ad organizzare alcuni degli eventi più importanti nel panorama del poker live, come lo European Poker Tour.

È proprio la tendenza della poker room ad esplorare varie tipologie di mercato a farne una forza attualmente incontrastabile dalle altre sale da poker mondiali. Di questo passo, PokerStars rischia di cannibalizzare l'offerta in tutti i Paesi dove può operare in maniera legale.