Gambling online, ottimo successo nel Delaware

Gambling online, ottimo successo nel Delaware

Scritto il 12/12/13 - da Esposito, Francesco Notizie

Secondo quanto dichiarato dal direttore della State Lottery, i primi numeri hanno superato le aspettative.

In questi giorni si parla tantissimo dell'apertura, da parte del Nevada e del New Jersey, del mercato del gioco d'azzardo online, poker in testa. Si parla molto meno, invece, della realtà del Delaware, dove l'industria del gambling virtuale ha aperto i battenti da un mese. A quanto pare con ottimi risultati.

Tre casinò per 900mila abitanti

Il Delaware è un piccolo stato (non arriva a 900.000 abitanti) che ospita tre casinò terrestri: il Delaware Park, il Dover Downs e l'Harrington Raceway. Tutte e tre queste sale da gioco hanno deciso di entrare anche nel mercato del gioco online, utilizzando il medesimo software - anche se brandizzato per ciascun casinò - fornito da 888.

Secondo quanto riporta NewsWorks, alla data del primo dicembre nei siti di gambling del Delaware erano già stati scommessi circa 3,8 milioni di dollari; 2.800, invece, gli account registrati. Ovviamente sono numeri in assoluto molto bassi, se confrontati con quelli dei più grossi New Jersey o Nevada, ma comunque più alti rispetto alle aspettative.

"Non saremo come il New Jersey, ma noi operiamo con un diverso bacino d'utenza", ha affermato Vernon Kirk, direttore della State Lottery. "Sta andando davvero bene. La cosa è incoraggiante, specialmente il fatto di riuscire costantemente ad aggiungere nuovi giocatori che si registrano e depositano, ogni giorno".

Ovviamente, la dimensione del Delaware era una delle principali preoccupazioni, visto che parliamo del 45° stato più piccolo dei 50 che compongono gli Stati Uniti d'America. Soprattutto il poker online sembra essere il prodotto più a rischio, dato che un giocatore può tranquillamente farsi una partita alla roulette o alle slot machine da solo, ma naturalmente non può giocare a poker se è l'unico seduto al tavolo.

Eppure, stando a quanto ha rivelato Kirk a NewsWorks, il poker online finora è il gioco che ha catturato maggiormente l'attenzione dei consumatori, davanti al blackjack. Secondo i calcoli fatti da PokerScout, 888 Delaware (che comprende tutti e tre i casinò dello stato) ha fatto segnare una media di soli 20 giocatori di cash game attivi negli ultimi sette giorni; a quanto pare, numeri soddisfacenti per il direttore della State Lottery.

Non che fino ad ora siano state tutte rose e fiori. Come peraltro successo anche nel New Jersey, molti utenti hanno avuto dei problemi nell'utilizzo delle carte di credito, visto che le compagnie temevano di infrangere l'UIGEA del 2006. Pare che solo le carte di debito abbiano funzionato quasi alla perfezione, mentre 4 carte VISA su 5 hanno dato problemi. Meglio è andata per le carte Mastercard, che hanno funzionato in 4 casi su 5.