ecoPayz

ecoPayz

Nell'ambito dei numerosi e-wallet presenti sul mercato, ecoPayz non è certamente tra i più noti almeno nel nostro Paese.

 

EcoPayz casino supportati

Casinò online Deposito Prelievo MaxBonus Recensione Prendi bonus
€2450 Recensione Ottieni Bonus
€200 Recensione Ottieni Bonus

Il servizio è offerto dalla società PSI-Pay Ltd, una compagnia con sede a Horsham, in Gran Bretagna, che ha mosso i primi passi sul mercato nel 2000 e sul cui operato vigila la Financial Conduct Authority (FCA). L'azienda è anche membro dell'Electronic Money Association.

L'azienda

Dal 2009 ecoPayz è affiliata al circuito MasterCard, mentre dal 2010 è attivo un nuovo servizio multilingue anche in italiano. Al 2013 e al 2014, infine, risalgono il lancio della versione mobile  del sito, della carta ecoVirtual card e di una nuova app per Apple e Android.

La privacy di un e-wallet

L'istantaneità e l'anonimato dei pagamenti, così come la  possibilità di registrarsi gratuitamente e di gestire il conto anche da smartphone e tablet, sono ormai una prerogativa di tutti i portafogli elettronici e quindi anche di ecoPayz.

Una vasta gamma di carte

La compagnia mette a disposizione di privati e aziende una gamma relativamente ampia di conti e di carte fisiche e virtuali. Una di queste è la carta virtuale monouso che può essere utilizzata per acquisti online e telefonici. 

Attivo in 45 valute

ecoPayz è attivo in 45 valute e accetta numerose modalità di ricarica tra carte di credito, debito e prepagate, altri e-wallet, conti correnti online, oltre che denaro contante.  Come tutti gli e-wallet può essere utilizzato per appoggiare carte di debito o credito, affinché le credenziali del titolare rimangano protette.

Il sistema anti-frode

Allo scopo di circoscrivere il pericolo di frodi e furti di identità l'azienda PSI-Pay ha sviluppato il sistema “Fraud Detection Engine”, che nell'ambito del Payment Awards 2014 e dei FSTech Awards 2015 è stato premiato come “Anti-Fraud/Security Solution” dell'anno.

Cinque livelli di conto

I conti ecoPayz sono strutturati su cinque livelli: “Classic”, “Silver”, “Gold”, “Platinum” e “VIP”. Maggiore è l'utilizzo che ne fa l'utente, più alto sarà il suo livello. Salendo di livello diminuiscono le commissioni e aumentano le funzionalità disponibili e i limiti degli importi che si desirano ricevere o trasferire. E' possibile passare dal livello base “Classic” al livello “Silver” inviando all'operatore documentazione in grado di identificarci in maniera univoca, come per esempio copia della carta di identità.

Associato al circuito MasterCard

I titolari di un ecoAccount Silver possono richiedere una ecoCard di plastica, la carta di debito di ecoPayz utilizzabile presso tutti i negozi e siti Internet oltre che per prelevare presso i bancomat collegati al circuito MasterCard.

Poco diffuso tra i casinò online

La maggior parte dei casinò virtuali non applica commissioni per l'utilizzo di ecoPayz, anche se a onor del vero questo metodo di pagamento non è molto popolare tra i siti di gioco online e le tariffe previste dall'e-wallet non sono proprio a buon mercato. In parole povere, c'è il rischio che una parte cospicua del denaro versato venga erosa dai costi di commissione.

I costi

Per fare un esempio, per i trasferimenti su e-wallet attraverso bonifico bancario si può arrivare fino al 7 per cento (con la carta di credito è tra l'1,69 e il 2,90 per cento). Viceversa, il costo per un versamento da ecoAccount a conto bancario va dai 2,90 ai 10 euro. Il costo del servizio varia a seconda del livello dell'account del cliente.