Che giocatore di roulette sei?

Che giocatore di roulette sei?

Scritto il 12/02/15 - da Federica Zacchi Notizie

Che sia ancora la regina dei casinò è indiscusso: mantiene un fascino intramontabile, in ogni parte del mondo: stiamo parlando della mitica roulette.

Per questa ruota che ha fatto la storia del gambling, oggi le varianti “si sprecano”:  si può giocare a quella francese, americana, inglese, senza considerare tutte le altre modalità che, di anno in anno, hanno iniziato a popolare il web, nei casinò online

Ma non ci sono solo tanti differenti tipi di roulette: abbiamo anche tante tipologie di giocatori diversi. Vediamone alcuni.

Il passionale

Il rumore della pallina che gira sulla ruota gli dà adrenalina. È un giocatore attento e concentrato, pronto a esultare all’ennesima potenza se la fiche puntata gli regalerà la soddisfazione di vincere.

Si muove in continuazione ed è l’ultimo a fermarsi quando arriva il momento in cui il croupier esclama inesorabile: Rien ne va plus, les jeux sont faits.

Il profeta indovino

“Esce il rosso, stanne certo” – dice prima della puntata. “Lo sapevo che sarebbe uscito questo numero” – dice dopo. Sono solo due delle frasi-tipo che questa tipologia di giocatore costantemente pronuncia.

Naturalmente spesso si prodiga anche nel dare consigli agli altri per vantarsi delle sue capacità di esperto conoscitore della roulette.

Il pensatore-scrittore

È un giocatore che tenta di razionalizzare il suo modo di puntare: prova a organizzarsi scrivendo tutti i pensieri che gli vengono in mente e studiando i numeri che di volta in volta escono e “i ritardatari”. Il pensatore-scrittore è geloso delle sue analisi numeriche; quindi, a differenza della tipologia di giocatore precedentemente descritta, non si sogna nemmeno per attimo di svelare i suoi segreti agli altri.

L’insicuro

È il classico giocatore che “non si sprona da solo”: ha bisogno di essere rassicurato, di sapere che “andrà tutto bene”.

Per questo difficilmente si reca da solo al casinò e, se gioca online, preferisce farlo in compagnia. Ma quando vince, ha di solito il grande merito di condividere la sua felicità e di ringraziare chi l’ha aiutato. Anche perché, la prossima volta, vorrà essere di nuovo seguito da qualcuno nelle sue puntate.

La vedetta

rouletteÈ colui che non si sposta mai – ma proprio mai – dal tavolo da gioco. Occupa gran parte del tavolo, segue secondo per secondo quello che succede costringendo talvolta, con la sua presenza un po’ “ingombrante”, gli altri giocatori a farsi largo. Un fedelissimo della roulette insomma, tanto da non lasciarla mai sola.

Vi siete riconosciuti? Siete l’uno, l’altro, o un mix tra queste tipologie di giocatore?

In ogni caso, buona roulette a tutti!