Casinò World: arresti ad Atlantic City, recupero crediti a Venezia

Casinò World: arresti ad Atlantic City, recupero crediti a Venezia

Scritto il 04/08/14 - da Morganti, Ana Notizie

In quel di Venezia, il commissario prefettizio si è messo in moto per migliorare le prestazioni del casinò; curioso 'incidente' per un giocatore che rientrava da Nova Gorica.

Vittorio Zappalorto, commissario prefettizio del comune di Venezia, sta cominciando a muoversi per tentare di rimettere in linea di galleggiamento anche la sala da gioco terrestre. Ce la farà a dare una mano concreta, prima delle elezioni che la prossima primavera stabiliranno la nuova giunta comunale?

Casinò di Venezia, parte il recupero crediti

Vittorio Zappalorto e Marco Agostini, commissario prefettizio l'uno, direttore generale del casinò l'altro. I due hanno cominciato a lavorare di concerto per garantire un'iniezione di fondi al Casinò di Venezia. In primis, pronto il taglio del 30% sugli incentivi dei progetti speciali e sulle indennità del personale ispettivo e dei responsabili degli uffici. Quindi, come hanno fatto notare i sindacati, ci saranno da recuperare circa 20 milioni di euro di prestiti a clienti non rientrati. Sempre in ballo il pensionamento di 13 dealer, che hanno raggiunto i requisiti d'età: il risparmio annuo sarebbe di 1,3 milioni di euro.

aresto a sloveniaGiocatore arrestato: non voleva dichiarare le vincite

Dalla Cina all'Italia, dall'Italia alla Slovenia, dalla Slovenia… al carcere. Un cinese residente da dieci anni in provincia di Teramo si era recato in un casinò di Nova Gorica, dove era riuscito a vincere una bella sommetta: 20.000 euro. Fermato dalla Guardia di Finanza, prima l'uomo ha affermato di avere soltanto 3.000 euro con sé, poi ha tentato di corrompere i funzionari che avevano scoperto l'intera somma.

Chiaramente l'uomo è stato processato per direttissima e ora dovrà passare un anno e sei mesi dietro le sbarre, oltre ad aver perso tutti i 20.000 euro.

Malta a tutto gaming

Il segretario parlamentare per la competitività e la crescita economica di Malta, José Herrera, durante un evento dedicato al gioco d'azzardo ha reso noto come il 12% del prodotto interno lordo dell'isola derivi proprio dal gambling. Nonostante abbia meno di mezzo milione di abitanti, a Malta ci sono ben 250 operatori del gioco autorizzati, che danno lavoro a circa 8.000 persone. Un business florido, che naturalmente genera un indotto positivo anche in altri settori.

arresto ad Antlantic CityCinque sospetti arrestati per la rapina al Caesars di Atlantic City

Una decina di giorni fa, il Caesars Casinò di Atlantic City ha subito un furto considerevole: 181.000 dollari. Dopo lunghe e intense ricerche, le forze dell'ordine hanno arrestato cinque persone (quattro uomini e una donna): tra loro anche una giovane guardia che lavorava proprio presso la sala da gioco. Le accuse sono molteplici e vanno dalla rapina all'assalto aggravato.

Anche a GTA 5 si potrà giocare al casinò

GTA 5 è stato uno dei videogiochi per console (e presto per pc) più apprezzati della scorsa stagione. Uno dei prossimi DLC, annunciati da tempo, permetterà ai giocatori di entrare in un casinò e provare alcuni mini-giochi. Secondo le ultime indiscrezioni, sembra che sarà possibile divertirsi col blackjack, il poker e la roulette.