Paypal

Paypal

Come tutti i portafogli elettronici, anche PayPal consente di inviare e ricevere denaro in tempo reale.

 

Paypal casino supportati

Casinò online Deposito Prelievo MaxBonus Recensione Prendi bonus
€2450 Recensione Ottieni Bonus

Rispetto ad altri concorrenti la notorietà di PayPal è prevalentemente legata ai siti Internet di aste e di e-commerce piuttosto che a quelli di gioco online nello specifico. Difatti dai primi anni duemila fino alla scorsa estate PayPal è stata una società controllata da eBay, gestore della nota piattaforma di commercio online.

Pochi ma buoni

Tra i casinò online che accettano PayPal come metodo di deposito e di prelievo, purtroppo non molti, si ricordano comunque Betfair e Betway. Sia per i depositi che per i prelievi si tratta quasi sempre di selezionare questa opzione dove previsto: apparirà sullo schermo una finestra pop-up, all'interno della quale va digitato l'importo che si desidera trasferire.

Zero commissioni

L'utilizzo di PayPal come metodo di pagamento, nei casinò online come in qualsiasi sito di e-commerce, presenta il vantaggio che i costi di commissione non sono mai a carico del cliente ma del fornitore di beni o servizi presso il quale stiamo effettuando la transazione. Come nel caso di altri servizi analoghi (e-wallet o carte prepagate), la sicurezza è garantita anche dal fatto che è possibile ricaricare il conto solo dell'importo desiderato. Tra le peculiarità comuni a quasi tutti i portafogli elettronici, vanno ricordate la generale semplicità delle procedure e l'immediatezza delle transazioni. I dati della carta di credito collegata al conto PayPal non vengono comunicati ai siti sui quali acquistiamo beni o servizi. Resta pertanto circoscritto il pericolo di eventuali furti di identità.

L'azienda

Nel nostro Paese il gruppo PayPal opera attraverso PayPal Europe, istituto di credito lussemburghese (la società madre PayPal Inc., invece, ha sede in California). Al 2007 risale l'ottenimento della licenza da parte di PayPal per operare in Europa. Il gruppo PayPal mosse i primi passi sul mercato nel '98 sotto il nome di Confinity, una società che sviluppava software di sicurezza per dispositivi palmari fondata da Max Levichin, Peter Thiel, Luke Nosek e Ken Howery. Nel '99 l'azienda entrò nel business dei trasferimenti di denaro.

Gli anni con eBay

All'estate del 2002 risale invece l'acquisizione di PayPal da parte di eBay. Attualmente la compagnia opera in 26 diverse valute e conta 159 milioni di account attivi. Dallo scorso settembre PayPal ha attivato in 18 Paesi tra i quali l'Italia il servizio PayPal.me, una nuova piattaforma attraverso la quale gli utenti possono richiedere e disporre l'invio di denaro attraverso un link personalizzato.

Le prepagate

La compagnia mette a disposizione dei suoi clienti una carta prepagata abbinata al circuito MasterCard, collegabile al conto PayPal e ricaricabile con importi fino a un massimo di 10mila euro. Il servizio è offerto con la collaborazione di Lottomatica. Con la prepagata di PayPal è possibile personalizzare il tetto di spesa e tenere sotto controllo i movimenti del conto.

Tante opzioni di ricarica

La carta è ricaricabile direttamente online (l'operazione è gratuita se si utilizza un conto PayPal), con bancomat agli sportelli del circuito QuiMultiBanca (costo 2 euro e 50) e nei punti vendita LIS CARD di Lottomatica, al prezzo di 1 euro e 10 per importi pari o inferiori a 150 euro e di 1 euro e 50 per trasferimenti superiori a 150 euro. Tra le modalità di ricarica sono disponibili anche il bonifico bancario, usando l'IBAN presente sul retro della carta, o i trasferimenti da altre carte  al costo di due euro.