Casinò: bene Campione e Venezia, per Sanremo è notte fonda

Casinò: bene Campione e Venezia, per Sanremo è notte fonda

Scritto il 04/02/14 - da Esposito, Francesco Notizie

Le prime due sale da gioco hanno fatto segnare miglioramenti importanti, la seconda è tornata a calare.

Si è appena concluso il primo mese del nuovo anno ed è già tempo di effettuare un primo bilancio sui casinò italiani.

Arrivano buone notizie dalle sale da gioco di Venezia e soprattutto Campione d'Italia, mentre per Sanremo la crisi continua, anche per questioni puramente meteorologiche.

Partiamo proprio dal Casinò di Campione d'Italia,

che a gennaio ha incassato oltre 9,3 milioni di euro.

Rispetto a quanto fatto segnare nello stesso mese del 2013 dalla sala da gioco italiana in territorio svizzero, il dato è migliore addirittura del 18% (+1,4 milioni di euro).

Bene sia i giochi da tavolo, che hanno aumentato gli incassi quasi del 40%, ma anche le slot machine (+6,6%). Per quanto riguarda gli ingressi, gennaio 2014 vince su gennaio 2013 con 62.342 contro 57.930 (+7,6%).

Passiamo al Casinò di Venezia,

sempre alle prese con la privatizzazione che per il momento non sta portando i risultati sperati, visto che nessun operatore privato si è fatto ancora avanti (anche se c'è tempo fino a metà marzo).

Per fortuna che la sala si è ripresa, visto che a gennaio 2014 ha incassato 10,3 milioni di euro, il 2,3% in più che a gennaio 2013. Anche gli ingressi sono aumentati, precisamente dell'1,2%.

Se Ca' Noghera non ha viaggiato benissimo, visto che gli incassi sono diminuiti del 7,1% (ma gli ingressi aumentati dello 0,26%), Ca' Vendramin Calergi ha invece dato il meglio di sé, migliorando i propri risultati del 14,1%.

In particolare vola lo chemin de fer, gioco per il quale il Casinò di Venezia è assoluto leader del mercato con il 54,38% di tutte le giocate.

Unica nota particolarmente dolente è quella che arriva dal Casinò di Sanremo,

che nel primo mese del nuovo anno ha incassato soltanto 3,6 milioni di euro: 2,5 dalle slot machine e poco più di 1 milione dai giochi da tavolo.

Il dato rispetto a gennaio 2013 è in calo del 10%, nonostante il buon influsso dei giochi online.

Vero, Sanremo veniva da una seconda parte di 2013 piuttosto positiva, e si pensava che il trend potesse estendersi anche all'inizio del 2014, ma c'è da dire che la sala da gioco ligure è stata particolarmente sfortunata, visto che quelle zone nelle ultime settimane sono state colpite da un'ondata di maltempo che di certo non ha contribuito al turismo.