Caesars Entertainment e il gambler più perdente della storia

Caesars Entertainment e il gambler più perdente della storia

Scritto il 01/04/13 - da Giovanni Angioni Notizie

L'azienda dovrà pagare una multa di 225.000 dollari per colpa del giocatore che ne aveva persi 127 milioni.

Quella che si definisce una magra consolazione. Terrance Watanabe, il cinquantaduenne ricco uomo d'affari che nel 2007 perse 127 milioni di dollari (probabilmente la peggior losing streak nella storia di Las Vegas), è la causa di una multa da 225.000 dollari dalla Caesars Entertainment Corp, inflitta alla compagnia dagli organi competenti del New Jersey in materia di gioco d'azzardo.

Watanabe, sei anni fa, si scatenò letteralmente tra il Caesars Palace e il Rio Casino, con risultati che definire disastrosi sarebbe un eufemismo. Quei 127 milioni di dollari persi ai tavoli di blackjack, roulette, baccarat e chissà quali altri giochi, contribuirono a qualcosa come il 5,6% degli incassi della Harrah's Entertainment di Las Vegas per l'anno 2007.

Ad ogni modo, dopo che il casinò aveva cercato di recuperare un prestito di 14,7 milioni di dollari fatto proprio a Watanabe, l'uomo d'affari del Nebraska ha deciso di portare la compagnia in tribunale, accusando la Harrah's di avergli somministrato alcolici e antidolorifici mentre stava giocando d'azzardo. La causa civile si è risolta con un accordo tra le parti per un valore di 100.000 dollari, a favore di Watanabe.

Ma tutto questo non ha nulla a che vedere con la multa di 250.000 dollari. Terrance Watanabe è un pessimo giocatore d'azzardo, e come tale coccolato dai casinò. La Caesars, pur di continuare ad averlo tra i clienti, gli ha concesso uno sconto del 30% sulle perdite, nonostante avesse accusato il businessman di aver utilizzato cocaina e marijuana, oltre ad averci provato con alcune donne dello staff del casinò.

Ma per timore di perdere un cliente facoltoso (e scarso) come Watanabe, la Caesars gli ha concesso un trattamento speciale, addirittura spostando altrove gli impiegati che non erano di suo gradimento. Questo comportamento, tuttavia, è stato giudicato dall'organo regolatore del New Jersey come un esempio di comportamento scorretto, imponendo all'azienda una multa di 225.000 dollari.

Chi è la Caesars Entertainment

Precedentemente conosciuta con il nome di Harrah's Entertainment, con il quale è nata nell'ormai lontanissimo 1937, la Caesars Entertainment Corporation è tra le principali catene di hotel casinò al mondo. Fondata a Reno, ma con sede a Las Vegas, possiede alcune delle sale da gioco più famose del pianeta. Qualche esempio? Il mitico Caesars Palace, ma anche il Rio All Suite Hotel & Casino e il Flamingo.

La Caesars Entertainment Corporation è anche proprietaria del brand delle World Series of Poker, i campionati mondiali di poker, che si svolgono ogni anno a cavallo tra maggio e luglio, con l'appendice di novembre riservata al tavolo finale del Main Event.