Blackjack Online

Blackjack Online


Il blackjack è uno dei giochi più popolari e apprezzati in assoluto nel mondo del casinò online. Giocare su Internet permette di ricreare in maniera quasi perfetta l’esperienza di una partita a blackjack in un casinò reale sia per le sensazioni regalate dal gioco che per la tutt’altro che trascurabile entità delle vincite che si possono realizzare.

Volendo provare a discutere su quali siano i vantaggi propri di un gioco veloce come quello del blackjack online, bisogna senza dubbio citare il fatto che – eccezion fatta per i tornei di blackjack – le partite si giocano sempre con solo due attori al tavolo: giocatore e mazziere.

Una situazione del genere offre un'interesssante opportunità ai principianti perché, se da una parte questi non sono costretti a scontrarsi contro player professionisti pronti ad approfittare di ogni loro errore, dall’altra i giochi di blackjack con live dealer presenti in alcune sale offrono a chi ha meno esperienza la possibilità di parlare con il mazziere ed imparare tutti i segreti del blackjack ponendo domande a chi vive questo gioco come una vera e propria professione.

Introduzione al Blackjack

blackjackIl blackjack è un gioco molto semplice da imparare, visto che l’abilità fondamentale richiesta da questo gioco è quella di sapere come aggiungere punti, con l'obiettivo di ottenere una mano che si avvicini il più possibile a 21, senza sballare e che comunque ottenga un punteggio superiore a quello ottenuto dal mazziere.

Visto che il superamento della quota di 21 punti comporta la sconfitta automatica del giocatore – indipendentemente da quanto abbia in mano il mazziere -, il gioco richiede a chi si siede al tavolo del blackjack l’utilizzo di una certa strategia al fine di non rischiare di perdere tutte le fiches del bankroll troppo rapidamente.

Come è risaputo, per giocare a blackjack con qualche probabilità di vincere è fondamentale conoscere il valore di ciascuna delle carte nel mazzo. Nel gioco del blackjack l'asso può valere sia 11 che 1 (sta a voi decidere quanto vale), le figure valgono 10 e le altre carte hanno il valore del loro numero.

Bubble Punti importanti nel Blackjack:

 

Arrow Le regole del blackjack sono molto facili da imparare;

Arrow Giocare con la giusta strategia può riddure il vantaggio della casa anche dal 5% allo 0.5%;

Arrow La singola sessione del gioco non è molto indicative anche se si segue una buona strategia;

Arrow Per questo motivo è consigliato valutare I risultati del gioco solo dopo almeno 30 sessioni.

Un "blackjack naturale", equivale ad una combinazione realizzata con una figura qualsiasi accoppiata con un asso, per un totale di 21 punti. In molti casinò, questa fortunata ma non impossibile combinazione viene pagata 3 a 2 – il che vuol dire che, a fronte di una puntata di 10 dollari, si ottiene una vincita pari a 15 dollari.
Il Blackjack Naturale può essere realizzato solo con le prime due carte: tutte le altre combinazioni che ottengono 21 con più due carte vengono pagate senza alcun premio speciale.

Storia di Blackjack

Uno dei principali candidati al ruolo di antenato del blackjack è un gioco francese risalente al XXVII secolo chiamato vigint-et-un o “21”. Le regole di quel gioco erano leggermente diverse rispetto a quelle del blackjack moderno, dal momento che la possibilità di raddoppio era lasciata solo al dealer del tavolo e che si procedeva con un giro di puntate dopo ogni carta.

Altro gioco molto simile a quello del blackjack è il “trentuno”, il cui obiettivo è quello di riuscire a fare 31 con almeno tre carte.

Blackjack in Nord America

storiadiblackjackIl gioco è stato importato dagli immigrati europei che nel XIX secolo hanno lasciato il Vecchio Continente alla volta dell'America del Nord e ha assunto un ruolo da protagonista dopo la legalizzazione del gioco decisa dallo stato del Nevada per la città di Las Vegas.

In un primo momento questo gioco non ha incontrato un grandissimo successo, soprattutto dal momento che i giocatori americani hanno dimostrato di voler rinunciare con difficoltà a passatempi più tradizionali come i dadi e la roulette. È stato dunque in questo momento che,  per attirare nuovi giocatori verso i tavoli del gioco, i casinò hanno provato a renderlo più attraente offrendo particolari bonus riservati al blackjack.

Uno di questi bonus, pagato 10 a 1, veniva versato quando il giocatore faceva 21 usando un asso di picche e un jack nero ( il jack di fiori o il jack di picche ) – mano che appunto ha dato origine al nome "blackjack.

Grazie all’inserimento di bonus promozionali, il blackjack ha iniziato a crescere in popolarità e, fin dal 1930, è diventato subito uno dei giochi più popolari di tutta Las Vegas. Nel 1950  era secondo solo a “craps”.

Una volta che il blackjack ha cominciato a diventare sempre più popolare tra i giochi di casinò, si sono diffusi sempre di più metodi che proponevano “strategie” matematiche per vincere a questo gioco.

Da ricordare, in tal senso, è il libro "La strategia ottimale in Blackjack " di Roger Baldwin, diventato una pietra miliare del genere, fu presto seguito da altri testi simili.

blackjackstoriaLe cose sono poi cambiate quando anche celebri matematici hanno scoperto la possibilità di migliorare il loro punteggio grazie al metodo del conteggio delle carte. Si ariva quindi alla pubblicazione di "Beat the Dealer", un libro del professor Edward O. Thorpe   che ha letteralmente rivoluzionato il modo di giocare a blackjack.

Thorpe è stato infatti il vero pioniere della strategia del blackjack moderno, aprendo la strada a numerosi metodi di conteggio delle carte.

L’avvento dell’informatica ha permesso anche di creare strategie più complesse  con l'aiuto di simulazioni al computer, tutte di difficilissima applicazione ma comunque in grado di minimizzare il margine del banco massimizzando le probabilità di vittoria dei giocatori.

Oggi, con una moltitudine di siti Internet tra i quali scegliere, il blackjack non è più solo uno dei giochi di casinò più popolari di tutti i tempi, ma è anche giocato ogni giorno da milioni di giocatori letteralmente innamorati della sua versione online.