Baccarat Online: Regole e Strategia

Baccarat Online: Regole e Strategia


Il Baccarat, gioco le cui origini sembrano poter esser trovate addirittura già al tempo degli Etruschi, è infatti uno dei più suggestivi tra quelli disponibili nelle sale di casinò; e nonostante l’atmosfera che circonda i tavoli Baccarat abbia spesso un’aria sofisticata e pretenziosa, questo gioco è davvero uno dei più facili da imparare.



Come Funziona Baccarat?

Baccarat

Al gioco del baccarat e baccarat online partecipano il banco, il giocatore e fino a 14 concorrenti esterni, che possono puntare sul banco o sul giocatore.

L'obiettivo del baccarat consiste nell'avvicinarsi il più possibile al 9 come valore totale delle carte. Non è possibile ottenere un punteggio complessivo maggiore di 9. Infatti, se il giocatore o il banco ottengono un valore di 10 o superiore, verranno sottratti 10 punti alla somma totale.

A ogni carta è assegnato un punteggio diverso: Asso = 1, da 2 a 9 = valore numerico corrispondente, dal 10 al Re = 0. Ad esempio, una mano di 4+Re ha un valore totale di 4 (4+0), mentre una di 8+7 ha un valore totale di 5 (8+7=15, quindi 15-10=5).

Il baccarat segue una procedura molto rigorosa. All'inizio di una partita, vengono distribuite due carte coperte al banco e al giocatore. Se il banco o il giocatore hanno un valore totale di 8 o 9 (un "naturale"), entrambe le mani vengono mostrate e quella che si avvicina di più a 9 vince. Se le mani hanno lo stesso valore, si ha il pareggio e la puntata viene restituita al giocatore.

Se nessuno consegue un valore totale di 8 o 9, si decide come proseguire in base alle carte del giocatore: se queste ultime hanno un valore totale di 6 o 7, il giocatore deve stare, altrimenti deve pescare un'altra carta.

Poi tocca al banco, la cui mossa ssuccessiva dipende dal valore complessivo delle due carte coperte e della terza carta del giocatore. Il banco sta se il valore totale delle sue carte è di 7. Se il valore è 6, il banco pesca un'altra carta se la terza carta pescata dal giocatore è un 6 o un 7. Se il valore è 5, il banco pesca un'altra carta se la terza carta pescata dal giocatore è un 4, 5, 6 o 7. Se il valore è 4, il banco pesca un'altra carta se la terza carta pescata dal giocatore è un 2, 3, 4, 5, 6 o 7. Se il valore è 3, il banco pesca un'altra carta se la terza carta pescata dal giocatore è tutto tranne un 8. Con un valore totale di 2, 1 o 0, il banco pesca sempre un'altra carta.

Dopo che il banco ha effettuato la sua mossa si mostrano le carte: vince il giocatore con il valore totale delle carte più vicino a 9.

Perché scegliere il baccarat online

L’eleganza che da sempre contraddistingue i tavoli di baccarat online così come quelli live e la facilità delle regole di gioco sono le due caratteristiche più apprezzate dai nuovi giocatori.

Se ancora non avete un gioco preferito tra tutti quelli offerti online, oppure se siete tra coloro che amano provare spesso nuovi giochi, allora siamo convinti che il baccarat rappresenterà assolutamente una tappa obbligatoria per voi. Perché è davvero raro trovare un gioco emozionante e allo stesso tanto semplice come quello del baccarat.

Il baccarat non richiede troppa attenzione

Al contrario di quanto accade in quasi tutti gli altri giochi di casinò, il baccarat non richiede ai suoi giocatori di mantenere una soglia dell’attenzione altissima durante l’intero svolgimento della partita.

Dal momento che le carte distribuite a voi e quelle distribuite al vostro avversario non dipendono in alcun modo dal vostro modo di giocare, non avete bisogno di prestare sempre grande attenzione a quello che succede al tavolo di gioco.

Detto questo, vi sono alcuni principi basilari da tenere sempre a mente nel corso delle partite, dei quali parleremo più diffusamente in una speciale sezione dedicata alla strategia del baccarat.

Un gioco, tre varianti

Nella maggior parte dei casino su Internet disponibili in Italia potete trovare tre differenti varianti di baccarat.

Il baccarat americano prevede che il banco sia affidato al casinò e che le partite si svolgano con un limite minimo di puntate deciso dai giocatori.

Il baccarat europeo è nato in Inghilterra e si differenzia dal precedente per il fatto che in questo la scelta delle puntate minime viene affidata al banco, quindi al casinò.

Una delle varianti di gioco più praticate nei casinò online, poi, è quella detta del “mini baccarat”, un gioco molto più veloce dei precedenti che prevede solo 7 giocatori al tavolo (al posto dei 12 previsti nelle altre due varianti) e che si gioca a un normale tavolo di blackjack.

 

Storia del Baccarat

bacarratstoria

In origine il baccarat veniva praticato con i tarocchi. Il gioco comparirebbe anche in un'antica leggenda etrusca, nella quale nove dei guardavano una vergine bionda intenta a lanciare un dado di nove facce.

Il lancio determinava la sorte della ragazza: con l'otto o il nove sarebbe diventata sacerdotessa, mentre con l'uscita del sei o del sette sarebbe stata bandita da qualsiasi ulteriore rito religioso, mentre l'uscita di qualsiasi numero inferiore al sei le avrebbe imposto di camminare del mare. 

Indipendentemente dal fatto che in questo racconto fantastico si nasconda un fondo di verità,  è ragionevole  rintenere che il baccarat venisse giocato in Francia nel 1500. Era un gioco praticato esclusivamente dalla nobiltà. Tale rimase per molti anni prima di farsi strada nelle case da gioco più popolari.

Che sia stato inventato in Italia o in Francia, le origini di questo gioco si perdono nella notte dei tempi. Nel corso dei secoli il baccarat ha assunto forme diverse a seconda dei Paesi in cui ha preso piede.

Attualmente il baccarat viene giocato in tutto il mondo. In Inghilterra divenne popolare la versione francese di questo gioco, denominata “Chemin de fer”. Da lì poi, il baccarat si sarebbe diffuso in America del sud e quindi nel resto del mondo.

In epoca moderna fu un tale Tommy Renzoni a portare questo gioco negli Stati Uniti. Dopo che la rivoluzione cubana segnò la fine dei casinò de L'Avana, i maggiori esponenti di questo gioco si trovarono negli Stati Uniti, contribuendo alla diffusione del baccarat nei casinò del Nevada. Alla fine degli anni '50 il gioco prese piede a Las Vegas nel noto casinò Dunes in una versione a metà tra il baccarat europeo e lo “Chemin de fer”.

Anche se alcune regole del baccarat sono state modificate in ogni paese e in ogni versione, lo stile è rimasto più o meno lo stesso. Il baccarat ha conservato la sua eleganza e la sua illusione di semplicità, ed è ancora uno dei giochi più attraenti per scommettitori, aristocratici, celebrità e giocatori di alto livello sociale.

Per rendere ancora più popolare il gioco, venne introdotto anche il "mini baccarat", utilizzando le stesse regole di base del baccarat americano ma con limiti inferiori e procedure semplificate, allo scopo di attrarre i giocatori della classe media e non solo i giocatori “high roller”.

Ora il baccarat è disponibile nei casinò “brick and mortar” e online di tutto il mondo e viene giocato perlopiù con le regole classiche sul tavolo del mini baccarat.

Il baccarat, un gioco di classe

Nonostante tutti possono giocare al baccarat, solitamente questo genere di gioco da casinò è appannaggio dei clienti più facoltosi, dato che di norma i tavoli hanno limiti di gioco davvero alti. Non a caso in passato il baccarat veniva associato alla ricchezza dell'alta nobiltà, sebbene al giorno d'oggi, come abbiamo visto, con il mini baccarat il gioco rimane alla portata anche di chi non ha un bankroll di gioco molto elevato.